Cooking class in London

E dopo un’acrobatica conclusione di viaggio, dopo un volo cancellato, un taxi prenotato in tempi record, una sveglia alle 3.30 del mattino, una volpe che attraversa la strada in pieno centro abitato, uno smontaggio bagaglio ai controlli – nemmeno avessi un carico d’armi – una tratta schiacciata all’ultimo posto dell’aereo come una vera sardina… dopo…

Le perle di Napoleone e la sua margarina

Ho comprato proprio pochi giorni fa il mio amato olio di cocco, che come già saprete ha infinite proprietà sia in campo alimentare, sia in campo cosmetico. Confesso di preferire, in cucina, l’uso di grassi per così dire “più mediterranei” come olio d’oliva e burro, ma uso l’olio di cocco sopratutto nella preparazione di alcuni dolci….

Frolla e castagne

Niente, fino all’ultimo istante ho tentato con tutte le mie forze di oppormi a quel cappotto che mi chiamava a se e a quegli stivali che mi pregavano di essere indossati, viste le temperature milanesi, ma ahimé ho ceduto e ora anche io sono coperta più che mai! Lo scorso anno di questo periodo facevamo…

Linguine, canocchie e Romagna

Le canocchie mi fanno sempre pensare alla mia Rimini, al mercato coperto e ai pescherecci sul molo davanti al Bagno Zero. In 10 anni trascorsi in Romagna, ammetto di non essermi mai abituata troppo al pesce dell’Adriatico; arrivo da isole nel bel mezzo del Mediterraneo e da questa parte dello stivale l’acqua – e di…

Cuore di miele, mandorle e arance

Bene, mettetevi comodi, una buona musica in sottofondo a far compagnia e che il lavoro abbia inizio. Pochissimi ingredienti per un ripieno che stupisce: miele, mandorle, scorze d’arancia. L’impasto? Solo acqua, farina 00, strutto e zucchero. Sono i Coros o Coriccheddos nuoresi, conosciuti anche come i dolci della sposa. Gioielli di rara bellezza che vengono…

Cucinare, esercizi per la mente

Il fatto che io sia qui a scrivere dopo l’ultimo post pubblicato il 23 maggio, la dice lunga sul poco tempo a disposizione che ci regala la stagione estiva. Corri di qua, corri di la e perdi pezzi in un attimo! Va be’ c’è un detto sardo che proverò a tradurre e che dice “chi…